Sportello Pedagogico Dislessia
11/12/2016
Domani 9 aprile Presentazione servizio solidale gratuito presso The Nicolaus Hotel
11/12/2016

L’anno scorso abbiamo raccolto 25mila euro, quest’anno vogliamo che siano di più in modo da poter aiutare più famiglie”. Il cuore dei baresi è davvero grande. Non ha dubbi il presidente dellaFederazione “Le Strade di San Nicola” e vicepresidente dell’associazione Ciao Vinny, Lorenzo Moretti, che stamattina insieme agli assessori al Welfare e all’Istruzione, Francesca Bottalico e Paola Romano, al tesoriere della Federazione, Francesco Partipilo e al direttore artistico, Titta De Tommasi, ha presentato lo spettacolo di beneficenza che si terrà il 9 gennaio prossimo nel Teatro Team di Bari.

“L’anno scorso – ha spiegato Moretti – ci siamo mossi su un unico progetto. Quest’anno, invece, ciascuna delle associazioni di volontariato che fa parte della Federazione ha presentato un progetto di solidarietà e abbiamo scelto quello presentato da ActionAid. A latere – ha continuato – abbiamo deciso di portare avanti altri due progetti: quello presentato da Little Smile e Un piatto per tutti. Un’idea che porteremo avanti anche l’anno prossimo, e speriamo che, per la prossima edizione aumentino anche le associazioni che vogliono entrare a far parte della Federazione, perché è importante fare rete ed è altrettanto importante fare solidarietà per riuscire ad aiutare le famiglie baresi che vivono in una situazione di disagio e che hanno figli con disabilità o sono affetti da patologie oncologiche. Intanto – ha concluso – stiamo già lavorando per la prossima edizione che sarà ospitata in una location ancora più grande”.

“Mi piace il progetto e l’idea portata avanti dalla Federazione – ha detto l’assessore al Welfare del Comune di Bari, Francesca Bottalico – perché le associazioni coinvolte sono state in grado, anche grazie all’aiuto delle assistenti sociali, di leggere il bisogno di ciascuna famiglia bisognosa e di destinare beni e servizi. Quello che fa la Federazione – ha concluso – è un modo diverso di concepire il Welfare e il volontariato”.

“Un evento interessante – ha ribadito l’assessore alle Politiche Giovanili, Università e Ricerca del Comune di Bari, Paola Romano – che mette in rete non solo gli assessorati, ma varie realtà. Il progetto “Social School” ha preso in considerazione la Scuola Media “Manzoni Lucarelli” del IV Municipio di Bari. Istituto oggetto di atti vandalici e intimidatori. che presenta anche un’alta concentrazione di minori a rischio. Per questo sarà importante l’operato della Federazione, ma anche e soprattutto i fondi che attraverso la serata saranno raccolti, perché si metteranno a punto progetti mirati, che vedranno protagonisti non solo i minori a rischio, ma anche tutti gli studenti dell’istituto, per ricreare le fila di una comunità che, per certi aspetti ci sembra sfilacciata”.

L’appuntamento, quindi è il 9 gennaio alle 21 con artisti del calibro di Amedeo Minghi, Audio2, Donatella Rettore, Roby Facchinetti, Bari Jungle Brothers, Bandita, Ermal Meta, Debora Iurato, che si alterneranno sul palco del Teatro Team di Bari, in una staffetta di solidarietà. “Quello che presentiamo il 9 gennaio – ha detto il direttore artistico Titta De Tommasi in conferenza stampa – è un mix di artisti di caratura nazionale, cui si aggiungono giovani artisti pugliesi di talento. Ci saranno diversi momenti interessanti: in apertura l’ensemble di Sandart, che opera con la manipolazione e la trasformazione della sabbia in oggetti, realizzerà un omaggio a San Nicola. Ad ogni modo lo spettacolo, che sarà condotto da Mauro Pulpito e dalla giornalista sportivaMikaela Calcagno, è ancora in via di definizione e il cast potrebbe arricchirsi con altri personaggi interessati alla manifestazione”. E tra gli artisti, il cast vanta anche  la comicità di Pio e Amedeo, Pino Campagna e Dino Paradiso.

Partendo dalla tradizione di San Nicola, questa edizione si prefigge di consegnare tre “doni”, come il Santo di Myra. Tre i progetti, quindi rivolti ad altrettante fasce sociali (bambini, meno abbienti e giovani a rischio), tre le finalità che saranno tracciate online e documentate in tutti i passaggi come già accaduto nella passata edizione.

1) Little hands for Santa Claus, il nuovo progetto nato da un’idea della Little Smile Onlus, all’interno del progetto Le strade di San Nicola e che consiste nella realizzazione di una statua di dimensioni reali raffigurante il San Nicola, utilizzando tessuti di riciclo, indumenti e panneggi di ogni genere e forma, i cui colori presentano la caratteristica cromatica della statua originale (marrone, giallo, rosso, nero, bianco e dorato), raccolti attraverso il mezzo dei social network.
La statua verrà realizzata nel corso di un laboratorio artistico-didattico che si svolgerà nella casa famiglia “Madre Arcucci” di Bari, e avrà come protagonisti i bambini, che con le loro piccole mani daranno corpo e vita al Santo. Il laboratorio si articolerà in sette incontri a partire dai primi giorni di Novembre sino a fine Dicembre 2014. I responsabili artistici di questo progetto sono Francesco e Cristina Mangini, due giovani artisti che lavorano nel panorama dell’Arte Contemporanea e che da sempre curano la parte creativa degli eventi della Little Smile. Tutti gli indumenti raccolti che non saranno utilizzati per la realizzazione del progetto, verranno donati all’Associazione Mensa Cattedrale Onlus, che si occupa dei poveri della città.

2) Social School, il principale grande progetto attraverso il quale si creerà un pool di esperti per il recupero e l’inserimento di minori a rischio della scuola media statale Lucarelli di Carbonara. Il progetto avrà la durata di 3 anni, il pool invece resterà a disposizione degli assessorati alle Politiche Educative e Welfare del Comune di Bari. In pratica “Social School” accompagnerà i beneficiari per gli anni scolastici 2014/2015 e 2015/2016, dal dicembre 2014 al dicembre 2015. ActionAid Italia, l’associazione che fa parte della Federazione e che ha proposto il progetto si occuperà della gestione delle attività dentro e fuori l’istituto. Il Comune di Bari, attraverso i due assessorati, sosterrà l’iniziativa con percorsi didattici ad hoc e con formazione di un team di professionisti che forniranno un supporto tecnico. “Social School” prevede: un cammino ludo-didattico (“Officine del saper fare”) con 4 educatori che proporranno attività di laboratorio teatrale, di cinematografia, di fotografia (con materiali base), progetti legati all’insegnamento dei diritti umani, workshop di eduzione alimentare contro lo spreco, laboratori di comunità con i genitori, oltre che attività motorie e sportive.

3) Un piatto per tutti, il progetto attraverso il quale la Federazione attraverso sponsor del settore  e con parte del ricavato della serata acquisterà 20mila chili di pasta che saranno destinati ad alcuni Istituti minorili ed ad alcune mense per i poveri della Provincia di Bari.

“Le Strade di San Nicola è una one-night” in cui le varie forme di arte sono chiamate a raccolta. Due i premi che verranno assegnati durante la serata: “Le Strade di San Nicola” conferito a una personalità che si è distinta per generosità e sostegno ad iniziative di solidarietà e “Le Strade di San Nicola giovani”,conferito a un artista pugliese emergente. I premi, pitture raffiguranti la nostra Puglia,saranno gentilmente offerti da un grande artista di fama nazionale: Biagio Magliani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *